Qualifica e certificazione del personale addetto alle Prove Non Distruttive
Hai dei dubbi sulla Norma ISO 9712 ?

Poni il tuo quesito, ti daremo la nostra risposta.

info@iso9712.com
Domande e Articoli
Luglio: 2019
L M M G V S D
« Mar    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Termini e Definizioni

Riportiamo qui di seguito alcuni Termini e Definizioni che sono importanti per la comprensione e la lettura della normativa.


Procedura utilizzata da parte dell'organismo di certificazione per confermare che i requisiti di di un dato metodo, livello e settore sono stati soddisfatti. La procedura porta al rilascio di un certificato.

 


Descrizione scritta dei singoli passi da seguire in occasione di un controllo in base a una norma, un codice, una specifica stabiliti o una .

L'istruzione deve essere scritta da personale certificato almeno a Livello 2 

 

 

Attuazione di un principio fisico di una prova non distruttiva.

Esempio: Prove a Ultrasuoni

 

Procedura PND 

Descrizione scritta di tutti i parametri essenziali e delle precauzioni da osservare in occasione della realizzazione di prove non distruttive su prodotti in conformità a norma(e), codice(i) o specifica (specifiche)

La procedura deve essere scritta da personale certificato a Livello 3 

 

Qualificazione (

Dimostrazione delle attitudini fisiche, della conoscenza, dell'abilità, della formazione e dell'esperienza necessarie a seguire correttamente i compiti relativi alle PND.

 

 

Esame gestito dall'organismo di certificazione o dall'organismo di qualificazione autorizzato, che valuta le conoscenze generali, specifiche e pratiche, nonché l'abilità del candidato 

 

 

Organizzazione per la quale il candidato lavora su base regolare ( il datore di lavoro può essere al tempo stesso candidato )

 


Centro approvato dall'organismo di certificazione, nel quale si svolgono gli esami di qualificazione 

 


Esperienza, accettabile per l'organismo di certificazione, ottenuta sotto la supervisione qualificata, nell'applicazione del metodo PND nel settore interessato, che conduce all'abilità e alla conoscenza richieste per soddisfare le condizioni di qualificazione.

 


Assenza o cambio di attività che impedisce alla persona certificata di svolgere le mansioni corrisponenti al suo livello nel metodo e nel/i settore/i entro il campo di certificazione, per un periodo continuo maggiore di un anno, oppure due o più periodi per un tempo totale eccedente due anni.

Nota: Nel calcolo dell'interruzione non si tiene conto delle festività, dei periodi di malattia o di addestramento di durata minore di 30 giorni.

Una risposta a Termini e Definizioni